Blitz quotidiano
powered by aruba

Bianca Gascoigne, la figlia dell’ex calciatore della Lazio

LONDRA – Lei è Bianca Gascoigne ed è la figlia di Paul Gascoigne, ex giocatore di Lazio e Rangers. La bellissima Bianca in questi giorni a Londra ha aperto il night club Gas Light.

E’ stato uno dei calciatori più amati nella storia del calcio inglese: la sua classe e la sua irriverenza l’hanno fatto entrare nel cuore anche dei tifosi della Lazio; ma l’alcol ha iniziato a distruggere la vita di Paul Gascoigne quando era ancora uno dei calciatori più ammirati del Regno Unito.

“Scoprire di essere un alcolista è stata per me una liberazione”. Lo ha detto l’ex nazionale e attaccante di Newcastle, Tottenham, Lazio e Rangers, Paul Gascoigne in una intervista alla Bbc. La scoperta all’età di 33 anni quando ancora giocava. “Svegliarsi nel cuore della notte e volere un drink non è normale – ha detto – ma ancora non avevo capito che fossi un alcolista. E come quando si ha una malattia e si avvertono dei fastidi. Appena si ha la diagnosi è come se si ci sentisse più liberi”.

Gascoigne racconta di come, terminata la carriera da calciatore, abbia dovuto guadagnarsi da vivere passando da un fallimento ad un altro: “Ho perso diversi lavori perché pensavano fossi cocainomane o spendessi tutto al gioco ma io semplicemente non facevo nulla. Sedevo in giardino senza fare niente”.

L’ex fantasista ha rivelato di aver pagato oltre 300mila sterline per i trattamenti in rehab e che ora le cose vanno meglio. “Ora sto migliorando. Le cose vanno bene e quando vedo una partita di calcio non riesco a capacitarmi del fatto che i giocatori non si impegnano come io facevo ai miei tempi. E’ l’affetto dei tifosi che mi paga la casa, l’auto, la vita ed io devo impegnarmi al massimo”.

Immagine 1 di 12
  • BIANCA-GASCOIGNE (11)
Immagine 1 di 12