Blitz quotidiano
powered by aruba

Brad Pitt non sarà indagato, ma Angelina Jolie chiama Jennifer Aniston a testimoniare

LOS ANGELES – Brad Pitt non sarà indagato e rivede i figli. Ma Angelina Jolie chiama Jennifer Aniston a testimoniare. L’attore quindi non finirà sotto inchiesta per l’ormai celebre incidente dell’aereo dello scorso 14 settembre. A rivelarlo è il sito Tmz. In quell’occasione, una lite tra l’attore e Angelina Jolie avrebbe coinvolto anche uno dei figli della coppia, Maddox.

“Il caso non avrà nessuno sviluppo”, si legge sul sito che cita fonti investigative: l’Fbi non ha mai ufficialmente indagato l’attore, limitandosi a raccogliere indizi. Secondo altre ricostruzioni, il piccolo Maddox non avrebbe riportato nessuna ferita e il contatto con l’attore sarebbe stato assolutamente casuale.

La situazione, scrive anche Repubblica, è però ancora piuttosto tesa. La Jolie vuole la custodia fisica esclusiva dei figli: Pitt, al contrario, vorrebbe una custodia congiunta. I prossimi incontri dei ragazzi con il padre saranno slegati dalla presenza di un terapista, ma intanto Angie sarebbe in terapia insieme ai figli per uscire da questo terribile momento. “Si è trattato di una situazione drammatica, angelina resta forte per i suoi figli”.

Sul fronte legale, la soluzione della disputa sembra ancora lontana: la Jolie vorrebbe che Jennifer Aniston testimoniasse nella causa di divorzio. L’obiettivo, secondo gli avvocati che affiancano l’attrice, è una testimonianza relativa all’abuso di alcol e droga dell’attore. Tutte cause che avrebbero portato alla prima separazione prima con la Aniston e poi con la Jolie.