Blitz quotidiano
powered by aruba

Brad Pitt non vuole una battaglia legale contro Angelina Jolie

LOS ANGELES – Brad Pitt non ha risposto alla richiesta di divorzio di Angelina Jolie. Questo significa, con ogni probabilità, che l’attore non ha intenzione di iniziare una battaglia legale con la ex sulla custodia dei sei figli, 3 naturali e 3 adottati. E’ quello che riferisce il sito americano TMZ, a quasi un mese dall’annuncio della separazione della coppia più glamour di Hollywood.

Ma la mossa potrebbe essere letta anche in un altro modo: Pitt potrebbe aver deciso di temporeggiare in attesa che il fascicolo aperto sulla presunta aggressione al figlio Maddox venga chiuso, cosa data per scontata, e riacquisti quindi maggior potere contrattuale nei confronti della ex moglie. La Jolie vorrebbe mantenere la custodia esclusiva dei figli mentre Pitt spinge per quella congiunta.

L’episodio contestato risale a qualche mese fa. Brad Pitt e Angelina Jolie si trovavano sul loro aereo privato quando è iniziata una lite e a un certo punto Maddox ha preso le difese della mamma. Secondo le indiscrezioni a quel punto Pitt avrebbe reagito male, scagliandosi contro il ragazzo. Forse è per questo che Maddox non vuole vedere il padre, oppure potrebbero essere intervenuti i servizi sociali a mettere una distanza tra padre e figlio.

Di sicuro la Jolie ha ottenuto la custodia fisica dei sei figli, tre adottati e tre naturali, mentre Pitt ha il diritto di visita. Gli avvocati sono al lavoro ma visti i patrimoni di entrambi e la famiglia numerosa non sarà facile accontentare tutti.