Blitz quotidiano
powered by aruba

Cara Delevingne: “Soffrivo di depressione e volevo suicidarmi”

LONDRA – Cara Delevingne a (in ogni senso) su Esquire. La giovane modella e attrice britannica, 23 anni, ha posato senza veli per il magazine e ha raccontato i periodi bui della sua infanzia e della sua adolescenza: dalla depressione ai pensieri suicidi, fino a quando, a 18 anni, ha deciso di abbandonare tutti i farmaci e ha perso la verginità. “È stata la cosa migliore del mondo riuscire a sentire di nuovo”.

Cara ha solo 23 anni ma ha già un passato di modella che si è lasciata, volontariamente, alle spalle:

“L’industria della moda si occupa della superficie, non si interessa di ciò che c’è sotto, non si tratta di essere se stessi. Senti di non essere importante come una persona. Ti senti come se importasse solamente il tuo aspetto – ed è così”,

ha spiegato ad Esquire. Già da bambina ha dovuto fare i conti con la depressione maniacale e la dipendenza da eroina della madre Pandora:

“A 8 anni sentivo di non aver nessun controllo sulla mia vita ed ho iniziato uno sciopero della fame. Mi dicevo: Non mangerò fino a quando qualcuno non mi dirà dove si trova mia madre.

Credo che la mia depressione sia iniziata quando avevo 16 anni, quando i problemi della mia famiglia hanno iniziato a prendere un senso e tutto è venuto a galla. Sono molto brava a reprimere le emozioni ed apparire felice. Da bambina sentivo di dover essere buona e forte perché mia mamma non c’era. Così, quando sono diventata adolescente, con tutti gli ormoni, la pressione e il desiderio di essere brava a scuola era tutto per i miei genitori, non per me”.

Poi la depressione prese una piega suicida:

“Mi rendevo conto di quanto fossi fortunata e privilegiata, ma tutto quello che volevo era morire. Mi sentivo in colpa per questo e mi odiavo, era un ciclo continuo. Non volevo continuare ad esistere. Volevo disintegrare ogni molecola del mio corpo”.

A 16 anni ha iniziato a prendere gli antidepressivi, fino ai 18 anni.

“La settimana che decisi di non assumere più gli antidepressivi ho perso la verginità, feci a botte, piansi e risi. Provare e emozioni di nuovo è stata la cosa migliore del mondo. Continuavo a deprimermi, ma preferivo imparare a capirlo da piuttosto essere di nuovo dipendente da farmaci”.

Immagine 1 di 30
  • Cara Delevigne al telefono col cappello anti-paparazziCara Delevigne al telefono col cappello anti-paparazzi
  • Delevingne spettinata e col pearcing
  • Kate Moss-Cara Delevingne e quelle foto intime che... VIDEO
  • Delevingne, moda addio: "Troppo stress". E i soldi? (foto Ansa)
  • Cara Delevigne, gaffe al Today Show: dita nel naso in diretta tv...
Immagine 1 di 30

PER SAPERNE DI PIU'