Blitz quotidiano
powered by aruba

Cliente vip Helen Wood, chi è? Ssst… Guarda Downton Abbey

ROMA – Cliente vip Helen Wood, chi è? Ssst… Guarda Downton Abbey. La prima regola di una escort è non rivelare mai l’identità di un suo cliente. Nemmeno sotto tortura: “è il numero 1” per chi svolge questa attività ha sentenziato Amanda Goff, nome d’arte Samantha X, la più famosa high-class australiana, ex giornalista e dispensatrice ascoltata di lezioni deontologiche. Tanto che anche Helen Wood, la nota squillo che offrì i suoi servigi anche al campione del Manchester United Wayne Rooney con la moglie incinta, si è detta pentita per la leggerezza di essersi fatta sfuggire il nome di un’altra celebrity.

Il codice del silenzio non si viola, lo pensano anche i tribunali d’Inghilterra e Galles, ma non quelli della Scozia. Era già successo con la storia di Ryan Giggs (ex Manchester United, di nuovo) che faceva allegramente all’amore da 7 anni con la moglie del fratello, con il misterioso marito di pop-star che prediligeva il a tre (pop-star maschio, facile scommettere su David Furnish coniuge di Elton John).

“Niente , siamo inglesi”, as usual. Nel Regno, patria del gossip mondiale, nemmeno il Daily Mail si azzarda a fare il nome del “famoso attore britannico padre di famiglia beccato con la escort di Rooney”. Una perifrasi obbligatoria e rivelatrice di una certa ipocrisia anglosassone messa alla berlina da una realtà mediatica – liquida, globale, interconnessa, fate voi – arginata con uno steccato buono al massimo per una stalla. E infatti i buoi…

L’aggiramento dell’ultimo divieto, giusto per allentare i morsi di una curiosità canaglia, costa solo qualche minuto con la ricerca Google: parole chiave Helen Wood, Wayne Rooney, family man… Il sito Empire Fox (sembrerebbe specializzato sul serial tv prodotto dalla Fox) va dritto al punto, con corredo di ingiunzione profilattica: “Se non vuoi che una cosa non si sappia, NON FARLA!”.

Non la facciamo tanto lunga. La celebrity padre di famiglia che 5 anni fa prenotò presso un’agenzia di escort un pomeriggio di a 190 sterline con Helen Wood, baciava male come una verginella, non disdegnava farsi manipolare con i sex toys, non lasciava mance ma raccomandava ristoranti giusti e che ottenne dall’Alta Corte inglese che rivelazione e divulgazione dei dettagli attinenti lo scabroso sex affair sarebbero stati considerati una violazione della privacy, ma non per Helen Wood che infatti… si chiama Hugh Bonneville, il patriarca dell’aristocratica famiglia (family man era dunque un indizio?) protagonista della fortunata serie Downton Abbey. Tutto qui.

Immagine 1 di 4
  • Hugh BonnevilleHugh Bonneville
  • Samantha X
  • Helen Wood
Immagine 1 di 4