Blitz quotidiano
powered by aruba

Cristina Buccino, hackerato cellulare sorella? Video privato sul web. Lei: “Ho già denunciato”

ROMA – Un video  con la Buccino protagonista. Il nuovo scandalo via WhatsApp, dopo il caso più celebre di Diletta Leotta, non coinvolge la showgirl Cristina Buccino, ma la sorella Maria Teresa. Al Messaggero di Roma, in un’intervista a firma Ida Di Grazia, Maria Teresa Buccino conferma:

“Sono sconvolta, sotto choc! Sono vittima di una cattiveria gratuita, ora mi trovo alla polizia postale dove ho sporto denuncia penale e sono partite le indagini per bloccarne la divulgazione”.

Tre minuti con un ragazzo e una ragazza, con il solo tatuaggio della farfallina a “identificare” la Buccino. Tatuaggio che hanno in comune tutte e tre le sorelle Buccino, ma è Maria Teresa a uscire allo scoperto:

“Sono immagini private di quattro anni fa di cui non ricordavo nemmeno l’esistenza, ringrazio la polizia che sta già oscurando tutto e soprattutto cercando i gruppi WhatsApp da cui stanno partendo le immagini”.

Non è ancora chiaro se a far girare il video sia stato un suo ex fidanzato o un hacker.

Immagine 1 di 5
  • Cristina Buccino, hackerato cellulare sorella? Video privato sul web. Lei: "Ho già denunciato" 05
Immagine 1 di 5

PER SAPERNE DI PIU'