Blitz quotidiano
powered by aruba

Divino Otelma: “Nelle vite precedenti sono stato Faraone d’Egitto”

ROMA – Il Divino Otelma rivela: “Nelle vite precedenti sono stato anche un Faraone d’Egitto”. L’ultima dichiarazione del mago genovese, all’anagrafe Marco Amleto Belelli, arriva dalle pagine della rivista Mistero Magazine.

Intervistato da Aldo Dalla Vecchia in occasione dei suoi 40 anni di attività, il Divino Otelma ha raccontato chi sarebbe stato nelle sue vite precedenti: anche un Faraone dell’antico Egitto.

“I sentimenti fondamentali erano gli stessi, nel bene e nel male. Vi era forse maggiore sinergia tra gli uomini e gli dèi, la consapevolezza dell’esistere in armonia con la Natura”, ha spiegato.

Otelma ha raccontato anche delle sue sei lauree, l’ultima delle quali conseguita in Filosofia nel 2014:

“Occorre naturalmente rinunciare a taluni svaghi, ma il gioco vale la candela. Riteniamo che la mente debba e voglia essere coltivata come una pianta delicata. Occorre annaffiarla costantemente, con amore infinito. In quanto alla settima laurea, ci stiamo lavorando, lentamente perché gli impegni sono tanti. Ma ci stiamo lavorando, siamo iscritti alla Magistrale di Lettere Moderne e Spettacolo”.

Per quanto riguarda invece il look, il mago genovese guarda all’Oriente:

“È ispirato all’Oriente, vicino e lontano: le giacche e le cravatte non ci appartengono. Noi amiamo la bellezza, la fantasia e i colori, e anche gli abiti utilizzati in scena, o comunque nelle occasioni pubbliche e cerimoniali, rispecchiano tale visione. E non li prestiamo mai, anche se ci è stato richiesto più volte “