Blitz quotidiano
powered by aruba

“Era Amber Heard a picchiare Johnny Depp”: ecco chi lo dice

LOS ANGELES – Johnny Depp picchiava Amber Heard...o era Amber Heard a picchiare Johnny Depp? Il gossio americano è molto preso dal divorzio della coppia visto che c’è una brutta storia di violenza dietro. Il fatto, però, è che il ruolo di vittima e quello di carnefice non sono così facili da attribuire. Ecco cosa dice TMZ:

Le guardie (del corpo, ndr) hanno detto che, dal nulla, hanno sentito Amber urlare: «Smetti di picchiarmi!». Nel giro di qualche secondo sono arrivati nel soggiorno e hanno visto Johnny in cucina e Amber sul divano – si tratta di un open space. I due uomini hanno visto che Johnny era ad almeno sei metri di distanza da lei. Secondo quanto ci è stato detto, sia Johnny che Amber sapevano che le due guardie erano appena fuori dalla porta e il grido di lei sarebbe stata una messinscena venuta male. E non finisce qui, perché le due guardie saranno chiamate a testimoniare sulla diffida a carico di Depp e, a quanto pare, avrebbero una versione molto diversa da fornire: Le guardie hanno detto che nei 15 mesi di matrimonio tra Johnny e Amber era lei quella ad avere crisi di rabbia… Gli urlava dietro, gli tirava bottiglie e gli faceva pagare tutto. Hanno anche affermato che spesso erano loro a toglierglielo dalle mani. Amber ha dichiarato di essere stata ferita dopo che Johnny le ha tirato un iPhone addosso. Le due guardie del corpo concordano con quanto dichiarato dalla polizia: lei non ha mai avuto segni visibili. Amber ha detto che c’erano vetri rotti sul pavimento, ma le due guardie insistono nel dire che non c’erano vetri, così come la polizia ha rilevato che, nell’appartamento, non c’era niente fuori posto.

Di tutt’altro segno quello che scrive il Daily Mail:

Johnny Depp provò a soffocare Amber Heard con un cuscino durante un attacco di rabbia mentre era ubriaco. O almeno è quanto affermato da un’amica dell’attrice. La confidente ha svelato al ‘New York Post’s Page Six’ che durante l’attacco furioso di Depp nel dicembre scorso la ragazza le mandò un messaggio d’aiuto. Allora racconta di essersi precipitata nel loro appartamento a Los Angeles, dove l’ha trovata ‘ferita e malconcia’. Una ciocca di capelli le era stata strappata violentemente. “Rimasi davvero scioccata. Amber mi confidò di aver avuto davvero paura, soprattutto quando Johnny completamente ubriaco l’aveva provata a soffocare con un cuscino”. E sostiene anche che non fu la prima volta ad aver visto Depp ubriaco prendersela con Amber. Durante un’altra notte nel mese di marzo a Los Angeles, Depp avrebbe preso a pugni il muro con tale violenza che fu costretto a ripararsi con la chirurgia e restare lontano dai set per diversi mesi.