Blitz quotidiano
powered by aruba

Fabrizio Corona a Trieste: sold out al locale Senzanome

Martedì 5 gennaio Fabrizio Corona sarà ospite della serata organizzata dal locale Senzanome a Trieste e tutti i tavoli disponibili sono già stati prenotati

TRIESTE – Fabrizio Corona sarà a Trieste la sera del 5 gennaio al locale Senzanome e la serata è già sold out. I posti a sedere nel locale sono stati già venduti e in molti attenderanno lex fotografo dei vip, che è in affidamento ai servizi sociali dopo la condanna al carcere. Una serata in cui Corona sarà presente, insieme ai dj, e il cui compenso resta top secret.

Laura Tonero su Il Piccolo scrive che subito dopo che gli organizzatori della serata hanno pubblicato il nome di Fabrizio Corona su Facebook i tavoli disponibili sono andati a ruba, ma

“Ma Corona che farà? Nulla, in verità, solo una comparsata: si limiterà a passare un paio d’ore nel locale mentre un dj farà il suo lavoro e proporrà la sua musica. L’ex fotografo dei vip ed ex fidanzato di Nina Moric e di Belen, dopo due anni di carcere, ha ottenuto lo scorso ottobre l’affidamento ai servizi sociali sul territorio.

I giudici milanesi hanno stabilito che può uscire di casa tra le 6 e le 23 (nel fine settimana tra le 10 e le 24) e che non può lasciare la Lombardia. Con qualche eccezione, però: a garanzia della sue sortite fuori regione un permesso speciale del Tribunale di Sorveglianza di Milano al quale il suo manager sottopone di volta in volta, a seconda degli ingaggi proposti, le richieste.

Top secret il compenso che Corona percepirà per la sua “esibizione” triestina, anche se fonti vicine a un locale piacentino che ha ospitato una sua comparsata in ottobre parlano di una decina di migliaia di euro per una serata intera. Al “Senzanome”, in verità, ha garantito solo due ore di presenza”.

Cristina Iovane, commercialista che segue il Senzanome, ha spiegato che l’arrivo di Corona è previsto per le 18 del 5 gennaio:

“«Critiche non ne abbiamo ricevute direttamente ma, che se ne parli bene o male, l’importante è che si parli di noi». La comparsata di Corona non è che l’inizio di una sfilata di “vip” che nei prossimi mesi faranno tappa in via Paganini. «La prerogativa del “Senzanome” è l’incognita. In questo locale – aggiunge Iovane – è possibile assistere a situazioni inaspettate e a sorprese. Abbiamo già calendarizzato altre serate con personaggi famosi. La società ha messo a punto un progetto molto ambizioso che, partendo da Trieste, si svilupperà anche altrove nei prossimi 18 mesi»”.


PER SAPERNE DI PIU'