Pagina 5 - Gossip

Fabrizio Corona, don Mazzi ci ripensa: “Chiamami”

Fabrizio Corona, don Mazzi ci ripensa: "Chiamami"

Fabrizio Corona, don Mazzi ci ripensa: “Chiamami” (Foto Chi)

ROMA – Don Antonio Mazzi ci ripensa e, dagli studi di Rai Uno, lancia un appello a Fabrizio Corona: “Chiamami”.

I rapporti tra il sacerdote della comunità Exodus di Milano e il fotografo dei vip si erano incrinati dopo l’ultimo arresto di Corona, che l’ha portato in carcere senza sconti.

All’epoca di quell’arresto, lo scorso ottobre, don Mazzi, che lo aveva accolto in comunità, si era scagliato contro il fotografo e lo aveva accusato di averlo preso in giro: 

“Corona caro, prima di tutto non venire da me perché sono troppo buono e mi hai fregato. Più che pentito per averlo accolto, mi sono arrabbiato. Mi pare di essere stato imbrogliato. Forse peccando di superbia ero convinto che non avesse voglia di fregarmi e invece…”,

aveva detto don Mazzi a Rtl 102.5 nel novembre scorso, come ricorda Anna Rossi sul Giornale. 

Adesso, però, il sacerdote ci ha ripensato. Sabato 8 gennaio, ospite di Paola Perego a Parliamone Sabato su Rai Uno, ha lanciato un appello a Corona:

“Con lui e con casi così difficili ho amore e odio, simpatia e antipatia al 50%. Mi rompe perché Fabrizio Corona non è solo quello che vediamo. Mi dispiace che con l’ultima litigata non ci siamo più sentiti, l’ho pensato molto durante questo Natale. Non credo che sia ancora così dipendente da questo lusso vergognoso. Secondo me, se lo avessero lasciato a me ancora un altro po’ di tempo… Io lo volevo almeno altri sei mesi. Invece è riuscito ancora una volta a scapparmi e questo mi rompe. Se mi sente, io vorrei che mi richiamasse perché io sono ancora convinto che possiamo riprendere discorsi che abbiamo cominciato. Vorrei almeno incontrarlo”.

Al momento, però, Corona si trova rinchiuso in carcere a Milano, dopo che il tribunale del riesame ha confermato la reclusione.

To Top