Blitz quotidiano
powered by aruba

Fedez: “Io all’obitorio? Mia nonna mi ha chiamato e…”

ROMA – “Sto benissimo, l’esagerazione fa sempre più notizia”. Fedez si esprime così, in un video pubblicato su Twitter, dopo la nottata movimentata. Il rapper è finito all’ospedale dopo una lite con un vicino, che ha protestato per la musica troppo alta alle 6 del mattino. “Mi ha appena chiamato mia nonna per dirmi che al telegiornale poco prima di dare una notizia sul Papa avrebbero asserito che io sarei tra l’ospedale e l’obitorio, senza mandibola, dopo una festa incredibile”.

“Sono veramente lusingato dell’attenzione dei media italiani ma ovviamente l’esagerazione fa sempre molta più notizia. Vorrei rassicurare i fans: sto benissimo. E a tuitti i detrattori che gioivano di questa aggressione… Sarà per la prossima volta… “, dice Fedez che, nel filmato registrato in casa, indossa un cappellino e non presenta segni sul volto.

Fedez è stato trasportato in ospedale, a Milano, dopo aver litigato col vicino di casa a causa della musica ad alto volume che proveniva dal suo appartamento. Il cantante ha riportato una prognosi di 15 giorni per un trauma alla mandibola, mentre il vicino 10 giorni per un trauma facciale. Al momento della lite, attorno alle 6, nell’appartamento del rapper ci sarebbe stata una decina di persone. E’ possibile che entrambe le parti decidano di sporgere denuncia ma al momento non risultano atti ufficiali.

 


TAG: