Pagina 5 - Gossip

“George Michael è morto di overdose”, il racconto dell’amico di infanzia

George Michael (foto Ansa)

George Michael (foto Ansa)

LONDRA – Andros Georgiou, amico d’infanzia di George Michael, intervistato dalla BBC, confessa che il cantante britannico aveva iniziato ad assumere “droghe pesanti” negli ultimi anni. E, aggiunge Andros Georgiou, George Michael potrebbe essere morto proprio a causa di una overdose accidentale di stupefacenti e alcol.

La polizia britannica ha indicato che l’autopsia fatta sul corpo di George Michael, trovato senza vita il giorno di Natale nella sua casa di Goring-on-Thames, a ovest di Londra, è stata “poco conclusiva”, per questo è necessario aspettare i risultati di altre prove per determinare con maggiore esattezza la causa della morte.

o a causa di un attacco cardiaco e si è scartata la possibilità di una morte “sospetta”. “Credo solo – ha aggiunto l’amico del cantante – che abbia preso una grande quantità” di sostanze, “che mescolò con anti-depressivi e altri farmaci con cui si curava e con alcol. Il suo cuore, semplicemente, ha smesso di battere”. “Credo che avesse pensieri suicidi, perché la sua salute mentale era un disastro. Ma non credo che si sia trattato di suicidio”, ha aggiunto l’amico.

To Top