Blitz quotidiano
powered by aruba

Gerry Scotti cade in casa: colpa di un drone in giardino

ROMA – Pare che alla presentazione dei palinsesti Mediaset Gerry Scotti sia apparso claudicante. Colpa, a quanto pare, di un drone. Ne parla Libero:

L’altra sera alla presentazione dei palinsesti Mediaset, qualcuno avrà notato l’affanno di Gerry Scotti: claudicante e zoppicante sul palco ad “amministrare” l’happening del Biscione. Ma che cosa gli è successo? La risposta la offre Italia Oggi, che racconta come Scotti sia reduce da una distorsione alla caviglia, che si è procurato mentre guidava un drone in giardino. Gerry Scotti camminava e guardava in alto e non si è dunque accorto di una buca, piuttosto profonda, che gli ha procurato un acutissimo dolore.

Gerry Scotti ha vinto sul fronte tv: a settembre, infatti, riparte il suo Caduta Libera. Il conduttore insomma prenderà, per un lungo periodo, il posto di Paolo Bonolis e di Avanti un altro. L’annuncio lo ha dato lo stesso Scotti, intervistato da TvBlog.

“Noi siamo pronti con i nostri autori e lo studio è già montato. Penso che a metà settembre torneremo in onda con un centinaio di puntate e poi dovrebbe seguire Avanti un altro, di Paolo Bonolis”.

La riconferma arriva dopo l’enorme successo ottenuto da Scotti: nella seconda settimana di messa in onda il suo show non è mai andato sotto i 3,5 milioni di telespettatori medi.

Immagine 1 di 11
  • Gerry Scotti: "Caduta Libera torna a settembre". E Paolo Bonolis...
  • Gerry Scotti (foto Ansa)
Immagine 1 di 11