Blitz quotidiano
powered by aruba

Jim Carrey: “La mia ex fidanzata non è morta per colpa mia, io lʼamavo”

LOS ANGELES – Jim Carrey, dopo la morte dell’ex fidanzata Cathriona White che si è tolta la vita un anno fa a Los Angeles, è stato accusato dall’ex marito della donna, Mark Burton, di omissione di soccorso e violazione delle leggi sullo spaccio di droga. Per Mark Burton, infatti, Jim Carrey avrebbe utilizzato la sua ricchezza e celebrità per procurarsi i farmaci che poi avrebbero procurato la morte della donna, deceduta proprio da un mix di farmaci: Ambien, Propranolol e Percocet.

“Non tollererò questo tentativo senza cuore di sfruttare me o la donna che amavo – spiegae si difende l’attore in un comunicato stampa – Spero davvero che un giorno, presto, la gente smetterà di cercare di trarre profitto da questo e lasciarla riposare in pace. Sarebbe facile per me arrivare in una stanza sul retro con l’avvocato di questo uomo e fare chiarezza, ma ci sono dei momenti nella vita in cui bisogna alzarsi in piedi e difendere il tuo onore contro il male in questo mondo”.


TAG: