Pagina 5 - Gossip

Kristen Stewart, baci appassionati con la top model Stella Maxwell

Kristen Stewart e Stella Maxwell, la foto pubblicata da Chi

Kristen Stewart e Stella Maxwell, la foto pubblicata da Chi

LOS ANGELES – Si chiama Stella Maxwell, è una top model ed è la nuova compagna di Kristen Stewart. In esclusiva mondiale nel numero in edicola da mercoledì 25 gennaio, “Chi” pubblica alcuni scatti di un loro appassionato incontro a Milano. La coppia è stata pizzicata dal settimanale di Alfonso Signorini mentre si scambiava baci in auto davanti agli imbarchi dell’aeroporto di Linate.

La supertop è stata eletta lo scorso anno come donna più bella del mondo secondo la rivista “Maxim”. La Maxwell è stata fidanzata nel 2015 con la cantante Miley Cyrus.

A soli 26 anni, Kristen si sta reinventando una carriera. Dopo che la serie Twilight l’ha catapultata nella fama a 18 anni, adesso è una star di Hollywood.

Kristen, intervistata da Vanity Fair, dribbla le domande sulla sua vita sentimentale. «Quando ancora frequentavo uomini, dei miei rapporti non parlavo con nessuno. E adesso è uguale». Non usa mai la parola «fidanzata», anche se è stata fotografata con donne cui si è detto fosse legata. «Io non nascondo niente», taglia corto. «Ed è palese che sono…». All’ultima parola della frase, sostituisce dei puntini.

Per lei è molto stimolante l’assenza di etichette con cui le persone giovani concepiscono l’amore. «C’è uno spirito di accettazione che si sta diffondendo, ed è bellissimo. Non devi per forza stabilire subito chi o che cosa sei. Io, inizialmente, ho sentito l’esigenza di trovare risposte alla domanda: chi sono? Non volevo sembrare impaurita dalla realtà. Ma nessuna risposta era mai davvero calzante, e il fatto di non dare una definizione esatta è proprio la base della persona che sono. Al che mi sono detta: cazzo, se non riesco a definire questa cosa, allora non la definisco, punto. E poi non volevo prendere in giro le persone, non volevo essere quella che sembra dire: dai, è facile! Non volevo dare l’impressione di prendere per stupide le loro difficoltà».

To Top