Blitz quotidiano
powered by aruba

Luisa Corna: “Umberto Bossi? Solo una grossa bufala”

ROMA – Luisa Corna, intervistata da Vanity Fair, rievoca la “storia più triste” che la riguarda. Era il marzo 2004 quando Umberto Bossi fu vittima di un ictus e in rete si diffuse subito la voce che l’incidente fosse accaduto mentre i due erano insieme. “La cosa che mi ha fatto più male – spiega a Vanity Fair – è che quel pettegolezzo era nato in un blog anonimo. Per anni non ho potuto attaccare nessuno, mi faceva rabbia che nessuno si fosse preso la responsabilità di quella voce. Poi qualche anno dopo è uscito un libro – Umberto Magno – che la riprendeva, millantava prove e dettagli. E io sono andata in giudizio contro l’autore, e ho vinto. Ma nessuno l’ha detto, è più comodo continuare a insinuare”.

Quante volte si è chiesta “Perché è successo a me”?
“Tantissime, ma la risposta è sempre stata la stessa: per cattiveria, invidia, in quegli anni facevo un programma dopo l’altro (Domenica In, Controcampo, Sanremo si nasce, ndr). Ero una bella donna, arrivata in alto. E tutti credevano che dietro ci fosse il trucco. Hanno giocato alle mie spalle, ho sofferto molto”.


PER SAPERNE DI PIU'