Blitz quotidiano
powered by aruba

Malena la Pugliese: “Al Referendum voto sì. Nei film devi trasformare il dolore in piacere”

ROMA – Filomena Mastromarino, conosciuta come “Malena la Pugliese”, porn0star lanciata da Rocco Siffredi, e ancora membro dell’assemblea nazionale del Pd, ha nuovamente parlato a La Zanzara su Radio 24.

“Ho partecipato ad alcuni incontri sul referendum in Puglia. Mi hanno invitata quelli del Sì. Sono andata pure a sentire Renzi, voterò sì. Ne faccio ancora parte, almeno finché non mi cacciano”, dice lei.

Dopo le prime scene girate in Ungheria, Malena è tornata in Italia:

“Qui in Puglia da quando sono tornata mi arrivano tante proposte sessuali, ma devo mantenermi integra. Dunque in Italia, castità. Nel p0rno è l’uomo a fare più fatica della donna. L’uomo deve durare anche quattro-cinque ore. Per fare il p0rno ci vuole molta pazienza e concentrazione. Devi trasformare il dolore in piacere. E fisicamente devi essere allenata”.

Poi i conduttori le chiedono su come hanno reagito i genitori quando hanno saputo della scelta di entrare nel mondo del porn0:

“Mia madre non sopporta i giornalisti che l’hanno torturata. Non è contenta, sicuramente non ha visto le scene che ho girato. Ma abita in pieno centro a Gioia del Colle e non si vergogna di nulla. In fondo faccio l’attrice”.

Immagine 1 di 22
  • Malena la Pugliese alla convention con Matteo Renzi FOTO
Immagine 1 di 22