Blitz quotidiano
powered by aruba

Pupo: “Sul palco feci quella che credevo una scorreggia ma era…”

ROMA – Pupo racconta il meglio e il peggio della sua carriera: dalla cacca fatta sul palco alle vomitate nei retro dei palchi prima dei concerti. Oddio, a leggerla così, gli aneddoti narrati nel libro “Il peggio della diretta” di Franco Bagnasco, la carriera del cantante fiorentino sembra solo all’insegna dello splatter.

Il libro in realtà non parla solo di Pupo, ma raccoglie episodi e curiosità capitati in diretta a vari personaggi famosi: da Pippo Baudo ad Albano Carrisi, fino a Virginia Raffaele.

M.G. Buonanno ha riportato su Oggi (ripreso da Dagospia) stralci del libro:

Durante un concerto, in Calabria, a Zungri, in provincia di Vibo Valentia, Pupo aveva un fastidiosissimo disturbo intestinale. Ma andò lo stesso sul palco preparato per la festa del paese. Era completamente vestito di bianco e se la fece addosso. Lui lo ricorda così.

«Avevo continuamente bisogno di andare in bagno, e i fermenti lattici che stavo prendendo non avevano ancora dato i loro frutti… Sotto sforzo per l’impegno vocale e per il movimento contemporaneo del corpo, spinsi più del solito…

Mollai quella che lì per lì pensai fosse una scorreggia e che invece si rivelò, purtroppo, il rubinetto di apertura di un autentico fiume di m…».

Immagine 1 di 6
  • Pupo contro Trenitalia: "Una vergogna, tragedia sfiorata"
Immagine 1 di 6


TAG: