Pagina 5 - Gossip

Roberto Benigni parcheggia in sosta vietata a Roma…niente multa

Roberto Benigni parcheggia in sosta vietata a Roma...niente multa

Roberto Benigni parcheggia in sosta vietata a Roma…niente multa

ROMA – Roberto Benigni arriva con la sua Smart nel centro di Roma, parcheggia in sosta vietata e si allontana per andare a pranzo con un amico. Fortunatamente per l’attore nessun vigile urbano passa e nota l’infrazione e stavolta gli è andata bene. Non come con la precedente infrazione dello scorso ottobre, quel sorpasso contromano che gli è costato il ritiro temporaneo della patente.

A pizzicare Roberto Benigni e la sua sosta selvaggia è il settimanale Oggi, con Ernesto Franco che in un articolo scrive che se testi come la Costituzione sono considerati sacri dal comico, testi come quello del Codice della strada invece sembrano non interessargli, a partire proprio dal divieto di sosta:

“Nella foto a destra, potete infatti ammirare il Piccolo Diavolo mentre si esibisce in un’altra “marachella”. Dopo il sorpasso in contromano dello scorso ottobre, che gli è costato il ritiro temporaneo della patente, il parcheggio in sosta vietata. Siamo a Roma, zona Trastevere, un fazzoletto di vicoli e piazzette notoriamente avaro di posti liberi.

Così, anziché girare e perdere tempo per trovarne uno, Roberto se lo “crea” su misura e infila la sua Smart in un pertugio che sta all’imbocco di via Benedetta. A picco sulla sua city car, in bella vista, c’è il cartello del divieto di sosta. Ma Benigni lo ignora. Mollata la macchina, è andato a pranzo in trattoria con un amico scrittore per far ritorno un paio d’ore dopo. Stavolta, però, l’ha passata liscia: niente multa sul tergicristallo”.

To Top