Blitz quotidiano
powered by aruba

Rose McGowan, star di Streghe: “Il mio ex ha venduto miei video al mio aguzzino”

LOS ANGELES – Violentata da un regista di Hollywood e poi screditata e umiliata dal suo ex fidanzato che proprio al suo stupratore ha venduto alcuni filmini privati che la ritraevano in atteggiamenti intimi con lui. Non c’è pace per Rose McGowan, l’attrice che interpretava Paige Matthews nella serie tv Streghe.

Alcuni giorni fa l’attrice aveva confessato sui social di essere stata vittima di violenze se$suali da parte di un noto produttore cinematografico. Un dramma vissuto in doloroso silenzio dal momento che “un’avvocatessa penalista mi sconsigliò di denunciarlo: avendo girato alcune scene di in passato non avrei mai potuto vincere contro il capo degli studios”.

“Da Hollywood ai media, tutti sapevano di questo segreto – ha aggiunto l’attrice su Twitter – Ovviamente, hanno sempre parlato male di me e adulato il mio stupratore. Ecco perché le donne non denunciano”.

Poi il destino beffardo si è accanito ancora su di lei: “Il mio ex ha venduto alcuni video Hard che avevamo girato proprio al mio stupratore – è tornata a denunciare via Twitter – Lo ha fatto per screditarmi. Ecco perché le donne non denunciano”. L’ultimo accorato appello: “È ora di un po’ di dannata sincerità in questo mondo”.

Rose McGowan, spiega il Sun, è da tempo in prima linea per i diritti delle donne negli Usa e contro la violenza di genere. Un impegno che però sta pagando a caro prezzo sulla sua stessa pelle.

Immagine 1 di 4
  • Rose McGowan, star di Streghe denuncia: "Il mio ex ha venduto miei video al mio stupratore"04
Immagine 1 di 4