Blitz quotidiano
powered by aruba

Salvo Sottile a Massimo Giletti: “È un giornalista…”

ROMA – Salvo Sottile è “contentissimo” nonostante l’eliminazione da Ballando con le stelle 11. Il conduttore ha reagito con ironia e sportività all’esclusione. “Mi sono divertito a fare questa esperienza – ha dichiarato a Stanza Selvaggia su M20 – Ho cercato di usare molta autoironia ed ironia nel mettermi in gioco e non prendermi sul serio anche mentre facevo il ballerino”.

“Io vengo da un’esperienza che è quella di uno che sta in televisione senza muoversi ma parlando – ha spiegato – Lì dovevo fare esattamente il contrario, mi dovevo muovere e non parlare. Ovviamente nessuno fa Ballando con le stelle per fare il ballerino, io un lavoro ce l’ho. L’ho fatto per divertirmi ed è stata una bella esperienza. E’ stata quasi un’esperienza di tipo psicologico perché ti metti a con te stesso, le tue fragilità ed insicurezza. E’ ovvio che non so ballare e non imparerò mai, ma ogni settimana facevo dei passi in avanti”.

“La simpatia da parte del pubblico c’è ancora, dovevano andare avanti le persone che ballano. E’ difficile intercettare il gusto del pubblico, magari da casa si preferisce qualcosa piuttosto che un’altra. Io sono andato al televoto con Nicole (Orlando, ndB), è stata straordinaria e ha emozionato pure me. Probabilmente il mio miglioramento, seppur minimo, c’è stato, ma dopo Nicole era difficile emozionare”.

Quindi ha replicato alle dichiarazioni di Massimo Giletti che, forse, lo hanno fatto arrabbiare: “Giletti mi ha detto: ‘Tu sei un giornalista, ora sei venuto a Ballando. Dopo che vuoi fare?’. Io, siccome lo stimo e so che vuole spostarsi verso l’intrattenimento in prima serata, ho risposto ‘Voglio fare Giletti’. Gli riconosco un ruolo di quel tipo lì: è un giornalista, ha fatto L’Arena ma ha fatto anche programmi di prima serata su Rai1″. Anche lui vuole spostarsi verso l’intrattenimento? “Ovviamente Ballando mi è servito per spostarmi un po’ di più sull’intrattenimento. Io vengo dalla cronaca nera, lì non puoi mai sorridere. Quello di Ballando è un esperimento, volevo testare me stesso. Non c’è stato un calcolo strategico su quel che succederà dopo”, ha chiosato.

Immagine 1 di 7
  • Salvo Sottile (foto Ansa)Salvo Sottile (foto Ansa)
  • Salvo Sottile (Foto da Facebook)
Immagine 1 di 7