Blitz quotidiano
powered by aruba

Selvaggia Lucarelli contro “The Pills” e loro: Alzheimer?

ROMA – Selvaggia Lucarelli contro “The Pills” e loro: Alzheimer? Un commento dei “The Pills” dopo la stroncatura del loro film “Sempre meglio che lavorare” sulla rivista “Rolling Stones” ha fatto arrabbiare Selvaggia Lucarelli. La blogger, che come al suo solito non ha perso un attimo, ha preso parte dalla sua pagina Facebook con un post:

“I The Pills – ha scritto Selvaggia – trio di youtubers romani approdato al cinema con un film prodotto da Valsecchi, ha risposto al critico di Rolling Stones che stroncava la loro opera prima con un post su fb piuttosto grazioso: “E’ da ieri sera che stiamo cercando di ricordarci se ci siamo scopati la donna di qualcuno a Rolling Stone Italia, ma proprio non ci viene in mente…”.

Ora, non so se i The Pills si siano scopati le fidanzate di tutti i potenziali spettatori, ma al cinema a vederli per ora ci sono andati in pochi. Consiglio da zia: imparate a incassare le critiche ragazzi, che per incassare al cinema c’è tempo”.

Il post però non è troppo piaciuto agli internauti (compresi i diretti interessati) che hanno criticato quanto scritto con diversi commenti negativi, a cui ha risposto ancora una volta la stessa Selvaggia.

I “The Pills” hanno infatti commentato:

Zia però così ci fai fare una brutta figura!Se non ci supportano manco i nostri parenti che immagine diamo? Capisco nonna che non ha visto mai una puntata di 5 anni di lavoro, ma tu avevi detto che di internette ci capivi e che eravamo simpatici!Invece lo facevi solo per i likes. Mi hai deluso, zia. Almeno nonna c’ha la scusa dell’alzheimer”.

Selvaggia Lucarelli contro "The Pills" e loro: Alzheimer?

Selvaggia Lucarelli contro “The Pills” e loro: Alzheimer?