Blitz quotidiano
powered by aruba

Silvia Provvedi: “Ecco perché ho lasciato Fabrizio Corona”

ROMA – Silvia Provvedi si confessa: “Ho lasciato Fabrizio Corona, vi spiego perché”. Un amore durato pochi mesi, ma intenso. Fabrizio e Silvia si erano conosciuti quando lei aveva realizzato il servizio su Playboy assieme alla sorella Giulia. E poco era scoppiato l’amore. Si era parlato di un bluff, di un amore a uso mediatico. Ma Silvia rivendica su Vanity Fair l’intensità del sentimento: «La nostra è stata una storia profonda e vera, vissuta nel migliore dei modi. Non sono il tipo che resta parecchi mesi con qualcuno senza amore». E ancora: «Siamo stati in grado di insegnarci molte cose a vicenda. Se c’è stato qualcosa tra due persone, una ragione ci sarà. Non credo nei rapporti che finiscono di netto, né nell’indifferenza che segue la rottura di una storia. Anzi, penso che il nostro rapporto non sia finito, ci stiamo sentendo, in modo diverso, con altre intenzioni. Ma sono sicura che avremo modo di insegnarci ancora tanto. Da qui e per sempre». Nessun rancore: «Gli auguro di trovare la persona giusta, che gli piaccia davvero e non un semplice ripiego».

È stata Silvia a lasciare Fabrizio. Ma cos’è andato storto? L’ex naufraga la prende alla larga: «Ad un certo punto quando una storia finisce bisogna avere l’intelligenza di ammetterlo. Quando manca sintonia una coppia non trova più le motivazioni per alimentarsi ed andare avanti. Hanno smesso di funzionare anche quei meccanismi semplici che ci avevano avvicinati e sono entrati in gioco altri meccanismi che però non erano ben oliati. Comunque non ho nulla di male da dire verso quello che abbiamo vissuto né verso di lui».