Blitz quotidiano
powered by aruba

Stefania Sandrelli: “Con Gino Paoli…”

ROMA – “Vi racconto il mio lato privato”. Stefania Sandrelli si confessa in un’intervista a Grazia dopo il suo ritorno in tv con la fiction “Non è stato mio figlio”.

L’attrice a sorpresa parla della sua vita e su come è cambiata in questi anni: “Il a 70 anni è meno esuberante e non più tanto assiduo, quindi più adatto alla mia età. Posso anche rinunciare a far l’amore con Giovanni per un po’, ma sto bene lo stesso. Meno male che con Gino Paoli mi sono tolta tutti i grilli che potevo avere per la testa. La nostra è stata una grande passione. Sono riuscita a mantenere un buon rapporto con lui tra alti e bassi. Ma all’inizio con Gino, quando ci siamo lasciati, non è stato affatto facile. Ora, invece, andiamo molto d’accordo. Amo i suoi figli, sono amica della moglie. La grande passione che mi ha legato a lui mezzo secolo fa si è trasformata nell’ammirazione sconfinata per il suo talento”.

Da 30 anni la Sandrelli convive con Giovanni Soldati, sceneggiatore e regista che è più giovane di lei di 7 anni. Non si sono mai sposati: “Non ci siamo sposati un po’ per mancanza di tempo, un po’ per scaramanzia. Di sicuro è l’uomo della mia vita, quello che mi ha accolta con più dedizione e generosità. Tra noi ci sono grande affetto e fiducia reciproca. Stiamo bene insieme senza tragedie e senza enfasi”.

Immagine 1 di 8
  • stefania-sandrelli (7)
  • Stefania Sandrelli (foto Ansa)
Immagine 1 di 8