Blitz quotidiano
powered by aruba

Stefano De Martino: “Innamorato di Belen”. E lei potrebbe tornare con lui

ROMA – “Non potrei mai dire di non essere innamorato di Belen. Sarei ipocrita”. Pare che questa frase pronunciata da Stefano De Martino in una diretta Facebook con i fan, e poi rimossa, abbia fatto breccia nel cuore della diretta interessata. Qualche giorno fa il ballerino ha intavolato una discussione virtuale, rispondendo alle domande dei followers su Facebook. Qualcuno gli ha chiesto se fosse ancora legato alla ex moglie, nonché madre di suo figlio. E lui, in maniera molto onesta, ha risposto così:

“Non potrei mai dire di non essere innamorato di Belen. Nell’ultimo periodo io e Belen non andavamo tanto d’accordo. Siamo state due persone abituate a darsi tanto amore e abbiamo vissuto dei periodi molto travolgenti, abbiamo fatto subito un figlio, ci siamo sposati, perché siamo stati travolti da un sentimento fortissimo. Quando due persone così non trovano più la stessa complicità, il periodo diventa cupo e vedersi in quel modo era diventato triste per entrambi. Quando vedi solo i problemi, fai delle scelte di conseguenza”.

Secondo Oggi Belen sarebbe rimasta molto colpita dalla dichiarazione, al punto da aver messo in dubbio la sua attuale storia con Andrea Iannone. Secondo il settimanale l’uscita di De Martino sarebbe stata addirittura consigliata al ballerino da un amico in comune della coppia, convinto che una dichiarazione avrebbe accelerato un avvicinamento inevitabile. Non solo. Poche ore dopo, come a rincarare la dose, De Martino ha pubblicato su Instagram una intensa poesia d’amore di Pablo Neruda. In lingua spagnola, ossia la madrelingua di Belen…Tradotta, la bellissima poesia recita:

Non t’amo se non perché t’amo e dall’amarti a non amarti giungo e dall’attenderti quando non t’attendo passa dal freddo al fuoco il mio cuore. Ti amo solo perché io ti amo, senza fine t’odio, e odiandoti ti prego, e la misura del mio amor viandante è non vederti e amarti come un cieco. Forse consumerà la luce di Gennaio, il raggio crudo, il mio cuore intero, rubandomi la chiave della calma. In questa storia solo io muoio e morirò d’amore perché t’amo, perché t’amo, amore, a sangue e fuoco. Pablo Neruda

(per vedere il video clicca qui).