Blitz quotidiano
powered by aruba

Terry Schiavo: “Matteo Salvini? Fra lui e me non c’è niente”

MILANO – Terry Schiavo smentisce le voci di una relazione con Matteo Salvini. Nata il 17 aprile 1970 a Milano, attrice, cantante, Terry Schiavo iniziò la sua carriera in tv nel 1991 accanto a Gigi Sabani in “Piacere Raiuno”. Dei suoi vent’anni nel mondo dello spettacolo ha raccontato in “Volevo ballare il Bunga Bunga anch’io! – Considerazioni semiserie di una showgirl”, un libro uscito nel 2012 per SbC edizioni e pieno di gossip piccanti.

Ma ora Terry Schiavo (all’anagrafe Maria Teresa Schiavo) non vuole che si facciano pettegolezzi su lei e Salvini, e lo scrive a Blitz quotidiano. Pubblichiamo la sua lettera:

“Apprendo con estremo stupore della presunta relazione sentimentale tra me ed il Segretario Federale della Lega Nord On. Matteo Salvini. La notizia ovviamente oltre che falsa è destituita di qualsivoglia fondamento, ciò che ho in comune con l’On. Salvini è esclusivamente la passione politica e l’ammirazione nei suoi confronti per l’egregia attività all’interno della Lega Nord.

Trovo inoltre di pessimo gusto il tenore delle notizie che stanno trapelando in questi giorni su molti siti internet, anche nella parte in cui si farebbe un indiretto riferimento alle circostanze descritte nel mio libro “Volevo Ballare il Bunga Bunga anch’io!” impropriamente e maliziosamente affiancando la figura dell’On. Salvini a quella dell’On. Silvio Berlusconi, circostanza questa che evidentemente mira a colpire l’immagine del Segretario Federale On. Matteo Salvini in un così delicato momento politico, anche attraverso la strumentalizzazione dei miei trascorsi professionali ed artistici.

La mia storia professionale è viva testimonianza del fatto, così come ampiamente descritto anche nei miei libri, che non ho mai cercato scorciatoie né utilizzato la mia avvenenza per perseguire i miei obiettivi professionali, così come oggi non né cerco per perseguire nel mio sostegno al movimento politico in cui fortemente credo. Per tali ragioni ho accolto con estrema indignazione il presunto “gossip” tra me e l’On. Salvini, frutto del vecchio e consunto pre-giudizio che vedrebbe l’impegno di belle donne in politica solo ove legate al potente di turno, circostanza questa che dopo un’attenta riflessione mi ha indotto a dare mandato al mio legale, l’Avv. Giuseppe De Giorgi, di procedere anche penalmente per la tutela della mia immagine pubblica.

Immagine 1 di 13
  • Matteo Salvini-Terry Schiavo, flirt? Lei di Silvio diceva...2Terry Schiavo
  • Terry Schiavo
Immagine 1 di 13