Blitz quotidiano
powered by aruba

Will Smith, “figlio Jaden si è tolto la vita”: macabra bufala sul web

LOS ANGELES – “Jaden Smith, il figlio di Will Smith, si è suicidato”: l’annuncio è apparso sul web per diverse ore, rilanciato dai social e dai media anglosassoni. Ma, per fortuna, non era vero. E’ stata l’ennesima bufala macabra che ha preso di mira il figlio dell’attore americano e di Jada Pinkett Smith. 

Non molto tempo fa, infatti, qualcuno aveva diffuso la falsa notizia della morte del ragazzino, che a soli 18 anni sul curriculum si presenta già come ballerino, rapper e attore. Non era vero nemmeno in quel caso. Ma questa volta a far temere il peggio era stata una foto del ragazzino che lo mostrava davvero in uno stato disperato, unita alle voci secondo cui lui e la fidanzatina, Sarah Snyder, si erano lasciati dopo che lei era stata pizzicata insieme ad un altro.

Insomma, i presupposti che avrebbero potuto portare al suicidio un adolescente, secondo molti haters e non solo, c’erano. E così qualcuno ne ha approfittato.

Ma Jaden Smith sta benissimo. Non si è nemmeno preoccupato più di tanto del fatto che qualcuno avesse violato il suo profilo Facebook, postando anche un video in cui Jaden dà l’addio ai propri cari. Tutto falso, ovviamente. Come false sono le foto di Sarah insieme ad un altro. La coppia si è fatta vedere alla settimana della moda di New York molto affiatata. Alla faccia di chi li vuole morti.


PER SAPERNE DI PIU'