photogallery

Alex Magni pestato da marito geloso, re del porno amatoriale

ROMA – Il re del porno amatoriale italiano, Alex Magni, ha raccontato a La Zanzara su Radio 24 la storia del suo viso tumefatto, come mostrato in una foto sulla sua pagina Facebook.

“Qualche volta mi hanno bruciato la macchina, minacce, due o tre botte all’anno – ha raccontato l’attore – i fidanzati si incazzano come se le cercassi io, ma sono loro che mi chiamano. A volte girano con le mascherine ma qualcuno le riconosce, altre volte senza mascherine, ma cosa c’entro io? Non le costringo. Poi vengono i fidanzati, i mariti, e si arrabbiano con me”.

In questo caso, è stato proprio un marito geloso a pestarlo. “Sua moglie si è innamorata di me e voleva fare sesso fuori dal set, io le ho detto di no, e lei è venuta a minacciarmi insieme al marito. In ufficio ho 5mila euro di danni, gli ho rotto un computer in testa”.

 

 

To Top