Blitz quotidiano
powered by aruba

Assume LSD e si taglia il pene

Assume LSD e si taglia il pene

Assume LSD e si taglia il pene

PARIGI – Un uomo in Francia è in gravi condizioni dopo aver parzialmente tagliato il proprio pene nel pieno di un trip sotto l’effetto dell’LSD (dietilammide-25 dell’acido lisergico).

Secondo il quotidiano The Local, l’uomo, 30 anni, stava assumendo l’allucinogeno nella città di Lille, quando le cose sono andate fuori controllo. A quel punto, almeno stando all’accusa, l’uomo ha picchiato la sua fidanzata per poi tentare di tranciare i suoi genitali.  In preda ad una estrema agitazione, è poi saltato da una finestra del secondo piano, finendo sulla strada sottostante. La polizia è stata chiamata sul posto. L’uomo è in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Per lui sarà uno shock quando finalmente si renderà conto di quello che ha fatto. Inoltre, dal momento che in Francia l’LSD non è legale, se la dovrà vedere con la polizia.

L‘assunzione di LSD può provocare deliri, allucinazioni visive, alterata percezione della realtà che induce a sottovalutare le situazioni di pericolo, e gravi psicosi. Si altera la percezione del tempo, del luogo, si ha un senso alterato di tempo, luogo, si perde il contatto con il proprio corpo.

L’LSD è stato ampiamente utilizzato negli anni ’50 e ’60 come coadiuvante per la psicoterapia, ma il suo utilizzo è però cessato con la messa al bando della sostanza. L’LSD ha dimostrato un buon potenziale come cura per la cefalea a grappolo. Negli anni ’50 è stato utilizzato come coadiuvante alla psicoterapia nella cura dell‘alcolismo, mostrando una percentuale di successo del 50% circa nei casi documentati.

Dal 2008 è in corso una sperimentazione in Svizzera riguardo l’uso di LSD per alleviare, con esperienze spirituali indotte, l’ansia da fine vita dei malati terminali. Nel 2013 è stato pubblicato il primo report clinico sulla sperimentazione, secondo cui avrebbe dato risultati molto positivi.





TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'