photogallery

Badante russa trovata sulla spiaggia a Milano Marittima

Badante russa trovata cadavere sulla spiaggia a Milano Marittima: forse annegata

(Foto d’archivio)

RAVENNA – Stava assaporando gli ultimi bagliori del tramonto su una sdraio dello stabilimento Pino Beach a Milano Marittima (Ravenna) quando ha visto il corpo di una donna che galleggiava a pochi metri dalla riva e ha subito dato l’allarme. A fare la macabra scoperta giovedì sera, attorno alle 21, è stata una bagnante. Sul posto sono subito accorsi la Capitaneria del Porto di Cervia e il 118.

Una volta riportato il corpo a riva il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso: la vittima è una badante russa di 60 anni. Stando ai primi rilevamenti la morte potrebbe essere avvenuta per annegamento. 

I militari si sono già messi in contatto con il consolato per rintracciare i parenti della donna che era venuta da sola sulla riviera romagnola per lavorare e che abitava a Cervia. Il cadavere è stato trasferito nell’obitorio di Milano Marittima.

To Top