Blitz quotidiano
powered by aruba

Barbie Ferreira: “Mi dicono cicciona e malata. Ma io…”

"Molti mi dicono che sono in sovrappeso e per questo malata, ma non è vero, io sto benissimo e continuerò a mangiare per nutrirmi e ad allenarmi, ma soprattutto a dire no a ritocchi che alterano la vera bellezza...”

ROMA – Diciannove anni e 235mila followers, Barbie Ferreira su Instagram è la nuova testimonial della nuova campagna di intimo di American Eagle. La modella curvy spopola per la sua aria da (bella) ragazza della porta accanto e per il suo no deciso ai ritocchi con Photoshop.

“Io sono me stessa – ha detto la modella – non importa cosa pensano le altre persone. Non essere ritoccata nelle immagini è una cosa molto importante per me. Sono felicissima e onorata di far parte di qualcosa di così speciale come la campagna Aerie e del successo che sta avendo, forse il mondo è pronto al cambiamento”. Un messaggio che Barbie, con i suoi chiletti in più rispetto agli standard ufficiali vuole trasmetter a tutte le ragazze dalle forme generose. E quanti la criticano sui social, la bellissima Barbie Ferreira risponde: “Molti mi dicono che sono in sovrappeso e per questo malata, ma non è vero, io sto benissimo e continuerò a mangiare per nutrirmi e ad allenarmi, ma soprattutto a dire no a ritocchi che alterano la vera bellezza”. Anche perché Barbie sui social mostra anche le foto insieme al suo allenatore quindi anche lei si allena e si mantiene in forma. Ma senza farne “un’ossessione”.

 

(foto Instagram)

Immagine 1 di 35
  • Barbie-Ferreira (35)
Immagine 1 di 35




TAG: