photogallery

Cani picchiati e macellati in Cina: il video choc di Animal Equality

Cani picchiati e maccellati in Cina

Cani picchiati e maccellati in Cina

Un cane si agita, abbaia, e cerca di fuggire tirando il guinzaglio stretto attorno al collo. Intanto, un uomo lo picchia con un bastone colpendolo sul naso la testa e il corpo. A questo punto il cane cade a terra svenuto: l’uomo che lo ha colpito lo trascina, lo prende per il muso e con un coltello gli taglia la gola. L’animale è ancora cosciente e cerca di fuggire.

Questa macabra descrizione è un video diffuso da Aminal Equality diffuso sul sito Senzavoce.org e finito anche su YouTube, e mostra la macellazione dei cani in Cina. Come già accaduto per video diffusi dal gruppo animalista in passato, il filmato è stato ripreso da attivisti infiltrati negli allevamenti e nei macelli di cani a Jiangmen e Zhanjiang, nella provincia meridionale cinese del Guangdong.

“Si tratta di filmati mai visti prima – dicono gli animalisti – che rivelano gli orrori perpetrati ogni giorno a migliaia di cani per soddisfare la richiesta di carne in Cina”. A seguire il video di Animal Equality (immagini sconsigliate ad un pubblico sensibile): 

To Top