Blitz quotidiano
powered by aruba

Coppia di ragazzine lesbiche si suicida sotto al treno

Coppia di ragazzine lesbiche si suicida sotto al treno  5

Coppia di ragazzine lesbiche si suicida sotto al treno

MOSCA – Giovane coppia lesbica si suicida lasciandosi travolgere da un treno: è successo in Russia, nella città di Bryukhovetskaya, ai confini con l’Ucraina.

Nadia e Maria, detta Masha, entrambe di 17 anni, hanno deciso di annunciare ad amici e follower di Instagram la loro relazione poco prima di farla finita. Nadia ha postato un video e alcune foto sul social insieme alla scritta: “Finalmente ho trovato la mia anima gemella e finalmente sono felice”.

Le due ragazzine si sono messe sui binari del treno e hanno aspettato che passasse un convoglio. Non si sono mosse quando questo è arrivato, e sono morte così, sotto gli occhi atterriti del conducente.

Proprio l’autista ha poi raccontato alla polizia di aver visto davanti a sé le due ragazzine che stavano in piedi tra i binari e si baciavano. Nonostante lui abbia cercato di fermarsi in tempo non ce l’ha fatta. “Sembrava che a loro non importasse di venir travolte”. Sia Maria sia Nadia sono morte per le ferite riportate.

Il suicidio delle due ragazze ha scosso molto i loro amici e parenti, che non sospettavano nulla. “Maria era molto simpatica, era estroversa e spesso al centro dell’attenzione. Aveva anche degli amici maschi. Uscivamo spesso insieme. Nadia invece non era molto socievole, aveva un carattere non facile e pensieri suicidi”.

Immagine 1 di 4
  • Coppia di ragazzine lesbiche si suicida sotto al treno 3
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'