Blitz quotidiano
powered by aruba

Vince a video poker e bacia ragazza: è violenza sessuale

Secondo il codice penale, infatti, "baciare una donna contro la sua volontà è a una violenza". Per questo l'albanese è stato denunciato con l'accusa di "violenza sessuale".

Vince a video poker e bacia ragazza: è violenza sessuale

Vince a video poker e bacia ragazza: è violenza sessuale

GENOVA – Un immigrato albanese di 42 anni, a Cornigliano (Genova), vince al video poker e decide di baciare una ragazza. Dopo la vittoria a un video poker, l’albanese in preda alla gioia ha tentato di “violentare una ragazza”, secondo quando dicono le testimonianze dei presenti.

In particolare, riporta GenovaToday, avrebbe tentato di baciare una donna di 29 anni che stava aspettando il fidanzato. Ignara di quelli che avrebbe poi fatto l’albanese. La ragazza è già nota per essere finita in una storia di gelosia che si era conclusa con un accoltellamento nel 2008.

Secondo il codice penale, infatti, “baciare una donna contro la sua volontà è a una violenza”. Per questo l’albanese è stato denunciato con l’accusa di “violenza sessuale”.