photogallery

Efe Bal contro Nardella: “Multano i clienti, io li farò gratis a tutti per un giorno”

Efe Bal contro Nardella: "Multano i clienti, io li farò gratis a tutti per un giorno"
Efe Bal contro Nardella: "Multano i clienti, io li farò gratis a tutti per un giorno"

Efe Bal contro Nardella: “Multano i clienti, io li farò gratis a tutti per un giorno”

ROMA – “Nei prossimi giorni vado a Firenze e mi metto a fare p0mpini gratis in macchina. Mi voglio fare multare da Nardella in segno di protesta”. Lo dice il trans italo-turco Efe Bal a La Zanzara aggiungendo che “il provvedimento deciso dal sindaco contro i clienti delle prostitute è ipocrita, le persone hanno diritto a farsi fare una fellati0 in macchina quando tornano dal lavoro, dopo una giornata stressante, hanno il diritto di fare l’amore quando vogliono”.

“Niente multe – dice Efe Bal –ma partita Iva e riconoscimento del nostro lavoro. A Firenze sono aumentati gli scippi del 25 per cento, non mi sembra che il problema sia l’uomo che vuole fare un po’ di amore. Se vogliono controllare lo sfruttamento va benissimo, facciano le indagini”.

“Non lavoro più per strada da tanto tempo – aggiunge la trans – ma contro questa ipocrisia mi metterò a bocca aperta per strada, anche sotto casa del sindaco. Con le multe ai clienti non si risolve nulla. Nove anni fa a Milano ho preso una multa da 450 euro, non l’ho pagata ma non mi sembra che il fenomeno sia diminuito”.

“Le donne che si prostituiscono in strada – aggiunge – molte vengono dai barconi e finiscono sul marciapiede. Non sanno che fare, non sanno come sopravvivere. Dico al Pd e a Nardella che prima hanno fatto arrivare migliaia di immigrati poi multano chi va con loro. Ancora ipocriti”.

To Top