Blitz quotidiano
powered by aruba

Germania: profughi si masturbano in piscina, molestano donne

Germania, profughi si masturbano in una piscina. E intanto a Colonia...

Germania: profughi si masturbano in piscina, molestano donne

Germania: profughi si masturbano in piscina, molestano donne

BERLINO – Profughi che si masturbano in una piscina, in Germania, e che molestano donne. E’ quello che racconta un articolo della Bild, quotidiano tedesco, a poche settimane dagli episodi di molestie di massa di Capodanno a Colonia. Ecco cosa scrive il Giornale su quello che è successo in una piscina della Sassonia:

La settimana scorsa, secondo quanto riferisce il tabloid Bild, sarebbero stati sorpresi a masturbarsi in una piscina di Zwickau, una cittadina di meno di centomila abitanti in Sassonia. Un gruppo di uomini sarebbe infatti stato filmato dalle telecamere mentre si masturbava in una vasca idromassaggio, eiaculando poi nell’acqua. Inoltre gli immigrati in questione avrebbero tentato di penetrare all’interno degli spogliatoi delle donne, venendo fermati solo dall’intervento del personale della piscina. Arrestati e quindi rilasciati, ora sarebbe stato loro proibito ogni ulteriore accesso alla struttura ricreativa della città tedesca. La notizia segue di poche settimane gli assalti sessuali di massa che a Capodanno hanno macchiato la notte di San Silvestro per centinaia di donne, tedesche e non, oggetto di molestie e violenze sessuali da parte di migliaia di aggressori, in gran parte stranieri.

E a Colonia, in vista dei festeggiamenti in piazza per Carnevale, stavolta corrono ai ripari con misure di sicurezza extra. Angoli bui illuminati e un security point nel centro della città al quale donne e ragazze potranno rivolgersi in caso di emergenza. Sono alcune delle misure straordinarie del piano di sicurezza presentate dalla rappresentante per i pari diritti della città anseatica Christine Kronenberg. Nel punto di raccolta del security point saranno a disposizione psicologhe e assistenti sociali. “Siamo tutti concordi sul fatto che il Carnevale sarà il banco di prova per dimostrare che abbiamo tratto le conseguenze dai terribili fatti di Capodanno”, ha detto il coordinatore cittadino Guido Kahlen. Le aree buie saranno rischiarate da un sistema di illuminazione mobile, ci saranno sbarramenti e sarà rafforzata la presenza della polizia. Il comune di Colonia prevede una spesa aggiuntiva di 360.000 euro per le misure di sicurezza straordinarie.