Blitz quotidiano
powered by aruba

Isabella Noventa strangolata dopo il sesso: non si è difesa

Isabella Noventa, se davvero l'assassino è l'amante ballerino di salsa, è stata uccisa in un momento di relax, in un contesto di intimità

Isabella Noventa strangolata dopo il sesso: non si è difesa

Isabella Noventa strangolata dopo il sesso: non si è difesa

PADOVA – Soffocata con un cuscino o strangolata a mani nude dopo il sesso, magari dopo un massaggio. E’ la fine che avrebbe fatto Isabella Noventa, per mano di Freddy Sorgato, secondo la convinzione degli inquirenti. E, in mancanza di una confessione, questa ipotesi è stata formulata secondo alcuni fatti: Isabella sarebbe stata uccisa in casa di Sorgato dove però, dopo accurati esami al luminol, non sono state rinvenute tracce di sangue o di polvere da sparo.

Di qui la conclusione che sia stata uccisa con un cuscino o strangolata. Già, ma una persona uccisa così, magari al culmine di una lite, si difende, graffia. E invece sul corpo di Freddy non ci sono questi segni. Isabella, se davvero l’assassino è l’amante ballerino di salsa, è stata uccisa in un momento di relax, in un contesto di intimità, di assoluta fiducia, in cui non temeva nulla. Ecco perché secondo la ricostruzione degli investigatori Freddy avrebbe premeditato tutto, una sorta di trappola costruita con la complicità della sorella Debora Sorgato e dell’amante Manuela Cacco. Tutti e tre sono stati arrestati con l’accusa di omicidio premeditato in concorso.

Sul movente Il Mattino di Padova cerca di far luce:

In un crescendo di tensioni erano arrivati tutti alla stessa conclusione: da quando era piombata lei sulle loro vite, nessuno riusciva più a essere felice. Odio, invidia e impotenza si erano sedimentati nell’animo di queste tre persone al punto da partorire un piano scellerato: ucciderla, far sparire il cadavere e inscenare la scomparsa. Freddy Sorgato, il ballerino di salsa e merengue e maestro shiatsu, benestante e sfrontato, apparentemente sciupa-femmine, in realtà era succube di Isabella Noventa. Inizialmente poteva apparire lui il dominatore, colui che decide e dispone. Con il passare delle settimane, però, è emerso un quadro di insicurezza e avvilimento. Perché quella donna, forse la prima in 45 anni, non riusciva ad averla come voleva. Isabella, consapevole della sua superiorità mentale, riusciva a tenerlo alla corda. Lo prendeva come solo lei sapeva fare ma altrettanto velocemente lo scaricava. È questo il motivo per cui nella loro vita si era inserita Manuela Cacco, la tabaccaia di Camponogara. Freddy la cercava e sapeva che c’era sempre. Gli dava un senso di sicurezza, gli faceva credere di avere un’alternativa. Il problema è che con il passare del tempo lei s’è innamorata e improvvisamente Isabella si è trasformata nell’unico ostacolo per una vita insieme. Poi c’era Debora, empatica e apprensiva, legata in modo viscerale al fratello. Temeva che Isabella volesse solo usarlo, magari per dilapidargli il patrimonio di famiglia. L’alleanza tra lei e Manuela è nata proprio per questo.

Già, ma dov’è il corpo di Isabella? I tempi della sera del 15 gennaio sono piuttosto serrati: dopo l’omicidio arrivano a casa Sorgato Manuela e Debora, le telecamere riprendono le loro automobili. L’occultamento del corpo ha richiesto poco tempo perché a mezzanotte inoltrata parte la messa in scena: Manuela indossa il piumino e i pantaloni di Isabella e viene lasciata da Freddy in centro a Padova, la donna fa un percorso a piedi per essere certa di essere ripresa dalle telecamere di sorveglianza e così far credere che quella sia Isabella, viva, lasciata da Freddy dopo la cena in pizzeria e una sosta a casa per fare l’amore.

Spiega La Nuova Venezia:

Il cadavere di Isabella è nascosto da qualche parte intorno alla villa da sogno di Freddy Sorgato. È una consapevolezza maturata dagli inquirenti analizzando i tempi. In un’ora e mezza la povera Isabella sarebbe stata uccisa, spogliata e nascosta da qualche parte. Partendo da questa considerazione, il corpo si può trovare al massimo entro quattro o cinque chilometri di distanza. Ieri è iniziata l’analisi dei luoghi possibili e in questo contesto l’attenzione degli investigatori si sarebbe fissata su un grosso cumulo di terra presente poco distante. Ma tirare a indovinare non è possibile. L’area in questione è troppo vasta e lì è aperta campagna. Ci sono terreni agricoli ma ci sono anche tanti corsi d’acqua.

Immagine 1 di 4
  • Isabella Noventa, la messa in scena di Freddy Sorgato & co
Immagine 1 di 4