Blitz quotidiano
powered by aruba

Mario Turrini, sul manifesto elettorale lato b femminile…

Mario Turrini, sul manifesto elettorale lato b femminile...

Mario Turrini, sul manifesto elettorale lato b femminile…

BOLOGNA – Il classico manifesto elettorale, ma nello spazio solitamente dedicato alla foto del candidato c’era qualcosa di decisamente meno “classico”. Un sedere femminile. Mario Turrini è candidato per il centrodestra a Bologna con la lista Uniti si vince a sostegno della leghista Lucia Bergonzoni. E ha pensato bene di attirare l’attenzione sul suo nome utilizzando il corpo femminile. Così facendo ha attirato anche parecchie critiche, tanto che alla fine si è scusato. Racconta l’Huffington Post:

In periodo di campagna elettorale si ricorre a ogni mezzo pur di farsi conoscere e votare, anche utilizzare l’immagine del sedere di una donna. E’ il caso di Mario Turrini, candidato a Bologna con la lista Uniti si Vince in appoggio al candidato sindaco della Lega Lucia Borgonzoni. Su facebook Turrini ha pubblicato la foto di una ragazza di spalle: si vede la schiena fino alle ginocchia, ma indossa solo una maglia lasciando il sedere in bella vista ‘senza veli’. L’immagine è corredata dall’invito al voto alle prossime amministrative del 5 giugno (“scheda azzurra per il Comune, scrivi Turrini”) e da una sorta di spiegazione: “La foto è servita per attirare la tua attenzione, altrimenti non l’avresti mai letto”. A giudicare dal numero delle reazioni sul social network, però, l’iniziativa non pare essere diventata virale. Sul profilo di Turrini si contano 16 like, due condivisioni e sei commenti, tra cui uno dello stesso candidato di Uniti si Vince, che rincara la dose e promette: “Se vinco faccio la foto girata”.

Mario Turrini, sul manifesto elettorale lato b femminile...

Mario Turrini, sul manifesto elettorale lato b femminile…