photogallery

Messico, 23enne rimane impiccato mentre interpreta Giuda alla Via Crucis FOTO

TANCITARO – La finzione diventa realtà e si trasforma in tragedia per un 23enne messicano. Mentre stava partecipando alla processione del quartiere di Barranquillas a Tancítaro, il givoane che vestiva i panni di Giuda Iscariota in una rappresentazione della Passione di Cristo, è morto strangolato dalla corda al collo che portava durante la processione.

Gli spettatori inorriditi hanno cercato di rianimarlo ma nonostante i tentativi è morto nel trasporto in ospedale e ora la polizia ha aperto un’indagine, anche se escludono che si possa trattare di suicidio o un omicidio. La tragedia è avvenuta nel corso della rappresentazione delle ultime ore di vita di Gesù, nota come la “Via Crucis de Jesùs”.  Secondo i testimoni, il giovane aveva messo una corda intorno al collo e poi intorno ad un albero per simulare l’impiccagione ma è scivolato dal sostegno e penzolava nel vuoto.

Inizialmente gli spettatori non avevano realizzato il dramma e solo dopo si sono precipitati in aiuto del giovane che è morto per asfissia. Il Daily Mail pubblica la foto sconsigliata ad un pubblico sensibile. 

Messico, 23enne rimane impiccato mentre interpreta Giuda alla Via Crucis FOTO

Messico, 23enne rimane impiccato mentre interpreta Giuda alla Via Crucis

To Top