Blitz quotidiano
powered by aruba

Modella intimo licenziata da scuola: “Non sono prostituta”

DURHAM – Un assistente di una scuola elementare è stata licenziata a causa di alcune foto in intimo scoperte dai genitori degli alunni su Facebook. Gemma Laird di 21 anni, racconta di essere stata licenziata da una scuola che si trova nella Contea inglese di Durham, in quanto un cattivo modello per gli allievi.

La signorina Laird che ha una figlia di quattro anni di nome Zofia, al Daily Mail racconta: “mi ha chiamato in ufficio la direttrice e mi ha detto: ‘Non vorrei avere questa conversazione con te ma devo’. Mi ha fatto sedere e mi ha detto che qualcuno aveva scoperto la mia pagina in cui posavo per alcuni scatti fotografici come modella di intimo. Mi è stato detto che la scuola non voleva danneggiare la sua reputazione e che la gente avrebbe perso il rispetto per la scuola se avessero scoperto che facevo la modella. La direttrice mi ha fatto sentire sporca, come se fossi una prostituta. Tutto ciò è ridicolo. Da quando ho iniziato questo lavoro i bambini mi hanno sempre amata. E ‘stata dura, ma sentivo che stavo facendo bene”.

Alla Laird era stato offerto un lavoro come assistente di insegnamento apprendista, con una paga di circa 150 sterline alla settimana. Era stata assunta dopo aver battuto sette colleghi in un esame.  Da quando è stato licenziata lo scorso 3 marzo, è tornata a fare la modella a tempo pieno. Gemma vive con l’ex calciatore Alex Williams, 33 anni, suo fidanzato.

“Volevo fare qualcosa per poter sostenere la mia figlia – ha spiegato. Ora mi piacerebbe provare a cercare un altro lavoro nel campo dell’insegnamento, ma cosa succede se qualcuno accede nei miei profili privati di nuovo?” La ragazza ora sta prendendo in considerazione la possibilità di fare causa alla scuola.

Immagine 1 di 3
  • Modella intimo licenziata da scuola: "Non sono prostituta
Immagine 1 di 3