Blitz quotidiano
powered by aruba

Piazzapulita mostra le foto dei cadaveri italiani in Libia

Corrado Formigli mostra i cadaveri in diretta tv ed Enrico Mentana lo bacchetta: "Possiamo non vederla questa immagine?"

Corrado Formigli mostra i cadaveri in diretta tv ed Enrico Mentana lo bacchetta: “Possiamo non vederla questa immagine?”

ROMA – Corrado Formigli a Piazzapulita mostra in diretta le immagini dei cadaveri dei due italiani uccisi dall’Isis in Libia. In studio c’è anche Enrico Mentana, che bacchetta pesantemente il conduttore per aver deciso di mandare in onda le immagini.

Le impressionanti foto sono state mostrate prima su uno smartphone di un miliziano intervistato da un inviato di Piazzapulita, Bertazzoni, poi a tutto campo. È stato Enrico Mentana, ospite in studio, a interrompere il talk e a chiedere al conduttore: “Possiamo non vederla questa immagine?”. Corrado Formigli ha replicato prontamente: “Le abbiamo lasciate in campo largo. Abbiamo staccato. Enrico, la si veda a malapena”. Enrico Mentana subito dopo si è scusato per l’intromissione: “Scusami se ho detto quella cosa, ma quelle immagini fanno una certa impressione!”.

Intanto oggi, venerdì 4 marzo,la grande paura per gli altri due italiani rapiti in Libia, Gino Pollicardo e Filippo Calcagno, è passata. I due sono stati liberati in mattinata. Le barbe lunghe, i volti segnati e lo sguardo ancora un po’ spaurito e smarrito. E diciotto secondi di video solo per dire: “Stiamo bene, siamo in un posto sicuro, vogliamo tornare subito in Italia perché abbiamo bisogno di abbracciare i nostri familiari”.

Clicca qui per guardare il video del botta e risposta tra Enrico Mentana e Corrado Formigli mentre vengono mostrate le immagini dei due italiani uccisi dall’Isis in Libia.

Immagine 1 di 4
  • Gino Pollicardo e Filippo Calcagno fuggiti da prigione Isis
Immagine 1 di 4