photogallery

PornHub sotto attacco malware, 26 milioni di utenti a rischio

PornHub-logo

PornHub sotto attacco malware, 26 milioni di utenti a rischio

ROMA – Milioni profili di utenti che navigano su PornHub sono a rischio per un attacco di malvertising, pubblicità “pirata” che installava codici malevoli sui loro computer. A rivelarlo l’agenzia di cybersicurezza ProofPoint, che ha evidenziato i tentativi del gruppo di hacker KovCoreG di ingannare i browser degli utenti di quello che è il più grande sito per adulti del mondo.

L’attacco è stato scoperto di recente ma, in realtà, era “oltre un anno”, hanno spiegato gli esperti di Proofpoint. Il malvertising – che si chiama Kovter ed è un noto malware pubblicitario – ingannava l’utente dicendogli che stava installando aggiornamenti per il browser mentre in realtà inseriva un codice malevolo all’interno del loro computer. Potenzialmente le vittime – all’incirca 26 milioni di utenti – sono distribuite in tutto il mondo.

L’infezione di Kevter potrebbe aver installato qualunque cosa. E potrebbe essersi diffuso anche oltre i computer degli utenti, infettando direttamente le reti. Per ora, Pornhub non ha commentato l’accaduto.

To Top