Blitz quotidiano
powered by aruba

Raquel Santos, modella muore durante chirurgia estetica

Il chirurgo plastico delle dive Wagner Moraes ha detto che la modella morta faceva uso di steroidi anabolizzanti.

RIO DE JANEIRO – Voleva rimuovere i segni della risata. Raquel Santos, modella e madre di due bambini, è morta durante un intervento di chirurgia plastica al viso.

Le stavano iniettando il filler per rimuovere appunto i segni della risata quando la 28enne è stata trasferita d’urgenza in arresto cardiaco dalla clinica Wagner Moraes, nella zona di Niteroi, ed è morta poco dopo in ospedale a Rio de Janeiro.

Il chirurgo plastico delle dive ha detto ai quotidiani che la modella morta faceva uso di steroidi anabolizzanti.

La madre della modella è scioccata e addolorata per l’accaduto: ha raccontato che la figlia aveva paura del chirurgo estetico ma la vanagloria era più forte del timore. Pare che Raquel avesse intuito che le cose non sarebbero state così semplici dal chirurgo estetico. La mamma della 28enne ha confessato:

“Si preoccupava molto del suo aspetto fisico. Non aveva detto a nessuno dell’operazione, così che nessuno l’avrebbe giudicata. Aveva già provato ogni tipo di procedura estetica ma non si era mai sottoposta alla chirurgia vera e propria. Era gioiosa, felice e piena di sogni. Voleva solo diventare una modella di successo”.

Immagine 1 di 4
  • Raquel Santos, modella muore durante chirurgia estetica 03
  • Raquel Santos
Immagine 1 di 4




TAG: