Blitz quotidiano
powered by aruba

Renato Pozzetto: “Quando Edwige Fenech…”

"Acqua tiepida - racconta Pozzetto - ci mettiamo dentro. A un certo punto..."

Renato Pozzetto e Edwige Fenech

Renato Pozzetto e Edwige Fenech

ROMA – Ospite di Verissimo su Canale 5, Renato Pozzetto ha raccontato la scena più imbarazzante che è stato costretto a girare nella sua carriera. Scena girata con la bellissima Edwige Fenech per il film cult “La patata bollente”.

La scena in cui la Fenech faceva il bagno nuda con l’attore milanese. “Acqua tiepida – racconta Pozzetto – ci mettiamo dentro. A un certo punto il direttore della fotografica ci fa: Datemi dieci minuti che le luci non sono pronte. Però eravamo lì, lei era nuda e sai com’è, l’uomo è uomo”. Così Pozzetto si è rivolto alla Fenech: “Edwige, esco perché qualche difficoltà… Ma lei fa: ‘Dai, esco io, così mi rifaccio il trucco’. Peccato che mentre lei usciva dall’acqua si è abbassata e si è visto tutto. Tant’è che un elettricista mi guarda e mi fa: ‘Renato, tu guadagnerai pure qualche lira, ma fai una vitaccia…”.

Pozzetto si rabbuia quando però la chiacchierata sfiora con un cenno alla moglie Brunella, morta nel 2009: “Siamo stati insieme tantissimi anni. Non mi far parlare di questa cosa” e il sorriso è tornato quando ha parlato di figli e nipoti: “Vivo nello stesso palazzo con i miei figli e ho cinque nipotini, che vedo tutti i giorni”.

Immagine 1 di 7
  • giovannona_coscialunga_disonorata_con_onore_edwige_fenech_sergio_martino_008_jpg_ctsc
Immagine 1 di 7




PER SAPERNE DI PIU'