photogallery

Roma, bagno n**o nella fontana: scatta la maxi multa da 450 euro

Roma, bagno n**o nella fontana: scatta la maxi multa da 450 euro

Roma, bagno n**o nella fontana: scatta la maxi multa da 450 euro

ROMA – Un uomo sorpreso a fare il bagno n**o nella Fontana centrale di piazza Navona, a Roma, è stato multato per 450 euro e denunciato per atti osceni in luogo pubblico. L’ordinanza firmata dal Comune di Roma il 12 giugno inizia a dare i primi frutti, anzi le prime multe.

Ad essere multato il 13 giugno un senzatetto malese che alle 16,30 è stato sorpreso a fare il bagno n**o a piazza Navona. I vigili urbani lo hanno invitato ad uscire e l’uomo ha spiegato di essersi gettato nell’acqua perché sentiva caldo. Gli agenti hanno subito applicato le regole della nuova ordinanza: lo hanno accompagnato al centro di fotosegnalamento e poi al comando di via Macedonia. Lo straniero sarà denunciato per atti osceni e dovrà pagare una multa di 450 euro.

Multa di 80 euro anche ad un turista americano nel pomeriggio di martedì, che ha aperto il suo sacchettino sui gradini di piazza di Spagna e si è messo a mangiare un panino. Proprio per mettere un freno ai bivacchi nei pressi delle fontane storiche di Roma, la sindaca Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza che vieta di consumare cibi, bagnarsi, arrampicarsi o sedersi sui marmi delle fontane artistiche di Roma. I luoghi ‘protetti’ vanno da Fontana di Trevi, meta ogni giorno di moltitudini di turisti da ogni parte del mondo, alla Barcaccia sfregiata qualche anno fa da alcuni tifosi dei Feyenoord, squadra olandese, in trasferta.

To Top