Blitz quotidiano
powered by aruba

Sesso anale, all’università di Colonia c’è corso. Proteste

Sesso anale, all’universita di Colonia corso. Proteste

Un’aula di Università

COLONIA – All’Università di Colonia è stato organizzato un corso sul sesso anale. A scriverlo è Der Spiegel, che spiega come i rappresentanti degli studenti della facoltà di Scienze Umanistiche abbiano in programma un seminario intitolato “Workshop per sodomiti e per coloro che forse lo vogliono diventare” (“Workshop fuer Arschficker_Innen und die, die es vielleicht werden wollen“).

Questo evento è stato pubblicizzato anche su una pagina di facebook, sulla quale vengono descritti i contenuti del corso:

“Mentre il sedere viene considerato come il più grande e potente muscolo del corpo e viene utilizzato quotidianamente per sedersi e per svuotarsi l’intestino, l’utilizzo dell’ano come strumento sessuale è ancora un tabù che viene collegato al dolore ed alla sporcizia” si legge sulla pagina.

L’università però ha detto di non essere stata informata dell’evento per poi cancellarlo (QUI LA NOTA UFFICIALE). Infatti la notizia aveva generato diverse polemiche, soprattutto da parte dei partiti di destra. “Alternative fuer Deutschland” ha annunciato che si occuperà del caso, per evitare che iniziative di questo tipo si ripetano. Critiche provengono anche dalla stampa di conservatrice e anti-lgbt.