Blitz quotidiano
powered by aruba

Sex workers, le richieste più strane: dentista dei piedi…

LONDRA – C’è il dentista dei piedi, il nudista cultore dell’Ulisse di Joyce e pure il feticista dell’11 settembre. Sono le storie raccontate da professioniste del sesso in un illuminante thread apparso su Reddit. Spogliarelliste, escort, prostitute e webcam girls, hanno risposto candidamente ad un appello sulle richieste più bizzarre ricevute dai propri clienti.

I loro racconti per soli adulti sono stati postati in risposta alla domanda, “Attuali o ex professioniste del sesso, qual è la cosa più strana che un cliente vi ha chiesto di fare?”. La domanda è stata pubblicata due giorni fa e ha avuto 8.466 commenti.

In un post, Jitzgrrl, ha detto:”Un giorno fa un ragazzo mi ha fatto sdraiare sul tavolo, mi ha tolto le scarpe, ha tirato fuori un set odontoiatrico, specchi e spazzolino da denti elettrico per fare un “esame dentale” ai miei piedi . Per un’ora. Controllo di “carie”, “lucidatura”, “filo interdentale, ecc. Avrei dovuto fingere che stesse davvero esaminando i miei denti. Mai il suo pene è uscito dai pantaloni. A dire il vero è stato un grande momento, anche se strano per iniziare. Ho molti altri clienti così, ma questa storia è la mia preferita”.

La donna, anonima, ha aggiunto:”Ho avuto un signore molto gentile che arrivava indossando una mascherina antipolvere. Voleva che indossassi una tenuta bondage, nuda. Arrivava a destra e metteva la faccia a circa 1 cm dalle mie parti intime e guardava intensamente per qualche minuto, poi mi mettevo in una posizione diversa. Nel corso della seduta non mi ha mai toccato, nemmeno casualmente”.

“Avevo un signore che prenotava più ragazze, ci fingevamo completamente morte, poi ci colpiva con frustini, pizzicava i capezzoli. Chi faceva una smorfia o si ritraeva, era fuori della sessione (diverse ore al giorno, un sacco di soldi)”.

E ancora: “Un ragazzo molto muscoloso entrava in doccia, poi una volta che era pulito, si fletteva e voleva che affondassi i denti sui suoi muscoli, mordendo delicatamente. È stato sorprendentemente divertente”.

Un utente di nome Anotherglassofwine ha scritto:”Pochi anni fa ho lavorato come stripper. Senza dubbio, la cosa più strana è stata quando un ragazzo nella sezione VIP ha comprato un paio di balletti privati e poi mi ha chiesto di camminare sul suo pene con i miei tacchi alti circa diciassette centimetri. All’inizio facevo attenzione, ma poi dopo avermi assicurato che non avrei potuto fargli male, non ci ho più badato. Mi sono anche lanciata in un paio di combinazioni in un cui camminavo e volteggiavo sul pene. E’ stato piuttosto divertente. Dopo, ha comprato il mio tanga per 50 sterline. Notte davvero divertente.”

MoonshineExpress ha detto:”Probabilmente il più insolito era un ragazzo che mi mandava denaro prima della seduta, voleva che li bruciassi in cam mentre si masturbava. Solitamente venti o trenta sterline per volta”.

Altre perversioni riguardano argomenti più letterari. Dr_HQ ha scritto:”Un mio amico era un professionista del sesso. La mia storia preferita era quella di un cliente che voleva stare in un angolo, di fronte al muro, indossando nient’altro che stivali da combattimento leggendo dall’Ulisse“.

Una donna che si è unita al thread identificandosi come “pro domme”, afferma che un cliente voleva che lei lo ustionasse in una vasca fino allo svenimento, una volta rinvenuto doveva ripetere l’operazione e così per diverse ore. Gli rispose: “Al diavolo, no”.

Mentre alcune storie sono divertenti, altre mettono in evidenza un aspetto più triste: l’ingaggio di un professionista del sesso. Un ex escort, Throwescorts, ha scritto:”Avevo una signora cinquantenne che voleva coccole con lei mentre sedevamo su una sedia a dondolo. Voleva allattarmi e mi ha accarezzato i capelli per tutto il tempo. E’ stato davvero molto strano e un po’ triste”. Un altro, Smutwitch, aveva un cliente che lo voleva solo per fare delle liste e augurargli una buona giornata di lavoro. Ha detto:”Il mio strana cliente mi voleva per compilare le liste settimanali della spesa, liste delle commissioni, liste per i lavori che doveva fare per la casa”. “Era un ragazzo giovane, forse di 25 anni, e in realtà davvero interessante. Inglese. Aveva detto di sentirsi solo dopo che la sua fidanzata si era trasferita in Belgio per motivi di studio e ora avevano rotto”.

Un altro gigolo ha scritto di una donna che si rivolgeva a lui perché non era più in intimità con il marito. Escort_Guy afferma che era “una piccola e molto bella signora asiatica, probabilmente di 50 anni (…) Sono andato a casa sua e ho spiegato i servizi che poteva scegliere. Disse che voleva iniziare solamente da un abbraccio delicato”. “Bene, dopo circa un minuto, l’ho sentita piangere sul mio petto. Ha continuato per cinque minuti poi l’ho sollevata, portata sul divano e mi sono seduto mentre lei ha pianto per altri venti minuti.
Ho chiesto se andasse tutto bene e lei mi ha detto (senza muovere il viso dal mio petto) che il marito non l’abbraccia, non l’aveva mai fatto. Così l’ho tenuta stretta e siamo rimasti finché non è scaduto il tempo della seduta (aveva pagato per 45 minuti)”.

Un’altra strana storia è quella di un uomo che ha chiesto a una webcam girl di fingere di essere la moglie, e raccontargli gli attacchi del 9/11 come se fossero appena accaduti.
EvelynAModifiedDog, ha detto:”Ho un cliente da circa 14 mesi, chiamiamolo John. Ragazzo attraente, americano, in forma, probabilmente sui 30-35 anni. Nel gioco di ruolo che ha progettato e ha richiesto, dobbiamo far finta che sia la mattina del 9/11 degli attacchi terroristici, e devo fingere di essere la moglie. Diventa strano… Copre interamente la parete alle sue spalle con un’immagine di quella che sembra una strada di Manhattan (potrebbe anche essere un’altra metropoli, non ho molta familiarità con New York). Nelle nostre sedute, fingo che lo sto informando – per la prima volta – degli attentati. Per quasi un’ora, sarà lui a fare domande e fingere di essere completamente inconsapevole della politica mondiale e anche dei più semplici problemi di sicurezza nazionale”.

Mentre alcune storie sono intriganti per la loro stranezza, altre sono totalmente oscene e antigieniche. DontQuoteThisComedy, escort ha scritto:”Pochi anni fa uno dei clienti aveva l’abitudine di arrivare con un sacchetto di plastica e un sacchetto di carta. Una delle ragazze doveva tenere aperto il sacchetto di plastica mentre lui defecava. Poi lo metteva nel sacchetto di carta e lo portava al lavoro. Ha detto che lo nascondeva nascosto in vari punti del suo studio legale in attesa che qualcuno lo trovasse e che quello era il suo divertimento”.

Un marito racconta invece in modo dettagliato dei profitti del lavoro della moglie, cam girl, di cui beneficiano entrambi. Ha scritto: “Mia moglie è una cam girl. Un tizio voleva che si truccasse esattamente come un’altra ragazza (di cui aveva fornito una foto) e io dovevo tirarle una torta in faccia. E’ stata probabilmente la cosa più divertente che abbia fatto per 50 sterline”.