photogallery

Sodinha: “Bari? Facevo l’amore di nascosto, Conte non sapeva nulla…”

Sodinha: "Bari? Facevo l'amore di nascosto, Conte non sapeva nulla..."
Sodinha: "Bari? Facevo l'amore di nascosto, Conte non sapeva nulla..."

Sodinha: “Bari? Facevo l’amore di nascosto, Conte non sapeva nulla…”

MILANO – Sodinha a luci rosse. L’ex calciatore di Bari e Brescia ha svelato alcuni particolari ‘piccanti’ della sua vita privata ai microfoni di SportItalia, nel corso della trasmissione condotta da Michele Criscitiello con la partecipazione di Alfredo Pedullà.

Fare l’amore prima di una partita? Mi è capitato più volte, circa tre, ho portato in ritiro una donna il giorno precedente alla partita. L’ho fatto ai tempi di Bari, ma anche a Brescia. Il risultato è stato ottimo perché poi in campo ho sia vinto che segnato. Fare l’amore fa bene. E’ la stessa cosa di quando un calciatore lo fa con sua moglie non appena è rientrato a casa. Ho imparato da Romario e Ronaldo. Entrambi lo facevano continuamente quando giocavano ancora a calcio a livello agonistico. La prima volta mi è successo a Bari. Il nostro allenatore era Antonio Conte, l’attuale mister del Chelsea, ma era all’oscuro di tutto. Il mio compagno di stanza era Caputo. Quando mi serviva la stanza perché ero in compagnia di una donna, lui si nascondeva nel bagno”.

 

San raffaele
To Top