Blitz quotidiano
powered by aruba

Trieste, immigrato urla “italiane p…” poi violenta donna

Una violenza consumata a Trieste. La vittima, una 55enne, ha descritto l'aggressore come un egiziano.

Trieste, immigrato urla "italiane p..." poi violenta donna

Trieste, immigrato urla “italiane p…” poi violenta donna

TRIESTE – Una donna triestina di 55 anni ha raccontato ai microfoni dell’emittente televisiva locale Telequattro di essere stata aggredita e violentata da uno straniero. La donna ha raccontato, al Gazzettino, di essere vittima di uno stupro da parte di un uomo di origini egiziane, avvenuto intorno alle 6 del mattino di ieri, 10 febbraio.

“Per fortuna sono ancora viva, questo è un miracolo” ha detto dal letto d’ospedale dove è ricoverata. Come riporta Il Gazzettino, e secondo le prime ricostruzioni l’aggressore avrebbe iniziato a rivolgere alla 55enne una serie di insulti. “Italiane puttane” ha più volte ripetuto l’uomo. Poi ha preso per i capelli la vittima, facendola cadere a terra.

La signora si ricorda di essersi trovata addosso l’uomo che, in mano aveva un coltello e con l’altra le stringeva il collo. Attimi di terrore che le hanno fatto perdere i sensi. La dinamica poi si fa poco chiara, e ancora al vaglio degli investigatori, ma le tracce di sperma e fluidi corporei sopra i suoi vestiti fanno pensare a un vero e proprio stupro.





TAG: