Blitz quotidiano
powered by aruba

Urla Allah è grande e ha in mano testa mozzata di bimba

Urla Allah è grande e ha in mano testa bimbo. Orrore a Mosca

Urla Allah è grande e ha in mano testa bimbo. Orrore a Mosca

MOSCA – Urla Allah è grande e ha in mano testa mozzata di bambina. Orrore a Mosca:  una donna si è avvicinata alla stazione della metropolitana Oktiabriskoie Pole di Mosca, zona semi-centrale della capitale, brandendo la testa mozzata di un bambino e urlando ‘Allah akbar’.

La stazione è stata circondata dalla polizia come riporta il quotidiano Rbk: dopo l’appostamento la donna è stata arrestata. Non sembra però entrarci il terrorismo: la stampa russa spiega che si sarebbe trattato di un gesto folle di una donna che avrebbe reagito così al tradimento del marito. Una spiegazione, questa, che lascia più di qualche perplessità. Nel quartiere era stato trovato in precedenza il corpo di una bambina senza testa in un appartamento devastato dal fuoco.

Agghiacciante la scena, già finita su YouTube. Si vede la donna camminare tranquillamente tenendo la testa in mano come fosse una busta.

Secondo le prime informazioni la bimba uccisa si chiamava Nastya, avrebbe tra i tre e i quattro anni  e sarebbe stata la babysitter ad ucciderla. La donna avrebbe ucciso e decapitato la piccola e poi, dopo averne preso la testa, ha dato fuoco all’appartamento. Là i vigili hanno trovato il corpo straziato della vittima. La babysitter, invece, informa la stampa russa, è stata arrestata.

Si chiama Gyulchehra Bobokulova e ha 39 anni la donna che ha ucciso la piccola Nastia mozzandole la testa e ha poi dato fuoco all’appartamento. Lo riporta LifeNews che tende a smontare l’ipotesi terroristica. Secondo l’emittente, l’infanticidio sarebbe stato commesso in seguito al “tradimento del marito” della Bobokulova. Non è chiaro al momento quale sia il legame tra i due fatti. La donna viene descritta come in stato confusionale. Il crimine non sarebbe dunque di matrice terroristica.

Immagine 1 di 2
  • testa russa
  • Urla Allah è grande e ha in mano testa bimbo. Orrore a Mosca
Immagine 1 di 2

 





TAG: ,